VOCAZIONE RIVOLUZIONARIA feat. Enzo Avitabile
leggi il testo
tutto quello che tengo da dire mi parla di quello che tengo da fare
e tutto quello che tengo da fare è dire quello che tengo da dire
e quello che tengo da dire e da fare mi parla di quello che devo imparare
che devo cercare, che devo scoprire, che devo capire, ti devo parlare

ce l’hai dentro e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria
sta nell’aria e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria

quando tutto ti sembra più grande di quanto tu possa nemmeno pensare
quando trent'anni ho passato una vita a cercare di dire trovare parole
quando il silenzio ti sembra suonare perfetto per quello che tieni da offrire
allora parole mature ti cadono in bocca, la penna si muove e

ce l’hai dentro e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria
sta nell’aria e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria


nave senza rotta nella tempesta smuove i soli e le lune
in una parte più o meno altrove, viso mostraci il colore del cuore
e poi negli occhi il sorriso e dopo il fondo una via d’uscita
e poi negli occhi il sorriso e dopo il fondo una via d’uscita

se ancora non lo sai, presto lo saprai
non si può tornare indietro non si torna mai
quello che sei stato è diventato ciò che sei
e ciò che sei diventerà quello che poi sarai
ancora non lo sai, ma presto lo saprai
non si può tornare indietro non si torna mai
i conti col passato o già li hai fatti o li farai sai
non si può tornare indietro non si torna mai
tutto quello che tengo da dire mi parla di quello che tengo da fare
e tutto quello che tengo da fare è dire quello che tengo da dire
e quello che tengo da dire e da fare mi porta lontano non posso restare ancorato
al passato è arrivato il momento di lasciare andare e di ricominciare

pronti per attraversare il fiume
che sa di sale come il pane altrui
bocche tremanti per il freddo,
pugni chiusi del pianto, un muro
e poi negli occhi il sorriso e dopo il fondo una via d’uscita
e poi negli occhi il sorriso e dopo il fondo una via d’uscita

no non puoi capire proverò a spiegare mò
quando quello che ho da dire è libero di andare
provo solo a far sentire il gusto ed il colore
no, 
di fronte allo stupore ti puoi solo.....


ce l’hai dentro e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria
sta nell’aria e quando chiama, chiama
vocazione rivoluzionaria
IL TEMPO. LE PAROLE. IL SUONO. IL TEMPO. LE PAROLE. IL SUONO.
2016 | novenove
 
SuperTotto
PROSSIMI
CONCERTI
CONTATTI